Governo, con Renzi rischia di essere già un BisConte dimezzato

Partiamo dall’inizio, da quel «non abbiamo bisogno di fenomeni» con cui il bi-Premier Giuseppe Conte stigmatizzava le critiche che Matteo Renzi aveva rivolto a mezzo stampa al progetto di taglio del cuneo fiscale: liquidato dal neo-leader di Italia Viva come un «pannicello caldo».

Sembrava “solamente” la proverbiale fava con cui stuzzicare (anziché cogliere) due piccioni – anzi, forse soprattutto l’ex vicepremier Matteo Salvini: invece era evidentemente il segno di un’insofferenza ben più profonda […].

L’editoriale di oggi.

Governo, con Renzi rischia di essere già un BisConte dimezzato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...