Commissione d’inchiesta sul Covid-19, ora può esserci Speranza per tutti

Superato lo scoglio della mozione di sfiducia individuale, appare già all’orizzonte l’iceberg della commissione d’inchiesta sulla pandemia da Covid-19. Spauracchio che si fa sempre più concreto, vista la duplice mossa di Italia Viva e di pressoché tutte le forze del centrodestra. Insomma, il Ministro nomen omen della Sanità Roberto Speranza può stare sereno. Nel senso renziano dell’espressione, ça va sans dire […].

L’editoriale di oggi.

Commissione d’inchiesta sul Covid-19, ora può esserci Speranza per tutti

Commissione d’inchiesta, la mossa bipartisan che spaventa Speranza

Lega slegata, se Salvini ondeggia tra maggioranza e opposizione interna…

Pare proprio che vi sia una Lega slegata dal resto della maggioranza (fin troppo) eterogenea che sostiene il Premier Mario Draghi. Il che non è una sorpresa, considerando l’abissale divario ideologico tra il partito di via Bellerio e il resto dei frenemies governativi […].

L’editoriale di stamattina.

Lega slegata, se Salvini ondeggia tra maggioranza e opposizione interna…

Lega slegata, le incognite del Salvini “di lotta e di Governo”

PNRR, via libera dal Parlamento con un atto di fiducia (in tutti i sensi)

Senza alcuna sorpresa, il Parlamento ha approvato in maniera plebiscitaria il PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza noto ai meno anche come Recovery Plan. L’elenco dei progetti italiani che verranno finanziati con il tesoretto stanziato da Bruxelles attraverso il Recovery Fund. Che certamente rappresenta una straordinaria opportunità, ma al contempo rischia di risultare – nel lungo periodo – un’arma a doppio taglio […].

L’editoriale di oggi.

PNRR, via libera dal Parlamento con un atto di fiducia (in tutti i sensi)

PNRR, il disco verde delle Camere e la lezione di Spider-Man

Trasporti pandemici, il Ministro Giovannini e i piani che vanno piano

Test per l’esame di giornalismo su quelli che si potrebbero definire “trasporti pandemici”. Il candidato consideri che:

a) Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Ue, dopo una telefonata con il Premier Mario Draghi ha dato il via libera al Recovery Plan italiano. Inaugurando così il fantomatico certificato verde di Bruxelles […].

L’editoriale di stamani.

Trasporti pandemici, il Ministro Giovannini e i piani che vanno piano

Trasporti pandemici, gli assembramenti e gli orari delle città “da ripensare”

Nuovo trionfo estremorientale agli Oscar

“Il nuovo cinema asiatico ha in sé delle proprietà intrinseche che avvicinano al misticismo indiano. Le immagini di queste pellicole fanno sì che, guardandole, ci si estranii dalla realtà che ci circonda. Per farle capire, guardare il nuovo cinema orientale è come essere in un tempio buddista durante una predica fatta in aramaico da un sacerdote scintoista: una rottura di c******i!”

(Cit. Fiorello/Franco Battiato).

https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2021/04/26/oscar-miglior-regia-a-chloe-zhao-per-nomadland_9deeca91-23fb-42bb-8f50-9004dbbed8d7.html

Pacta sunt servanda, esplodono le contraddizioni del Governo ecumenico

Dicevano gli antichi Romani che pacta sunt servanda, ovvero i patti devono essere rispettati. Un adagio che l’agone politico sta oggi rispolverando in varie declinazioni, a conferma dell’infinito valore della saggezza popolare. A cui forse sarebbe opportuno che molti protagonisti delle cronache odierne tornassero a fare riferimento […].

L’editoriale di stamani.

Pacta sunt servanda, esplodono le contraddizioni del Governo ecumenico

Pacta sunt servanda, ripete la politica: ma quali patti, esattamente?

Sfiducia e commissione d’inchiesta, Speranza e il vaso di Pandora

Sono mozione di sfiducia e commissione d’inchiesta a turbare il sonno del Ministro nomen omen della Salute Roberto Speranza. La seconda più della prima, che pure è decisamente più concreta. Ma potrebbe rivelarsi un boomerang che si ritorcerebbe contro i suoi promotori, finendo paradossalmente per rinsaldare la posizione dell’esponente di LeU […].

L’editoriale di oggi.

Sfiducia e commissione d’inchiesta, Speranza e il vaso di Pandora

Sfiducia e commissione d’inchiesta, il Ministro Speranza sotto assedio

Semi-aperture, il nuovo Dl non basta ma almeno va nella giusta direzione

Non una ripartenza vera e propria, ma delle semi-aperture. È questa la ratio del nuovo Dl Covid appena approvato dal Consiglio dei Ministri, che sarà valido a partire dal prossimo 26 aprile. Frutto, come sempre, di un faticoso compromesso tra le diverse anime (e istanze) della maggioranza ecumenica che sostiene il Premier Mario Draghi. E che ha generato delle disposizioni che, se ancora non sono sufficienti, perlomeno vanno nella giusta direzione […].

L’editoriale di stamattina.

Semi-aperture, il nuovo Dl non basta ma almeno va nella giusta direzione

Semi-aperture, ecco tutte le luci e le ombre del nuovo Decreto anti-Covid