Speranza ha mentito ai Pm? Quella frase sibillina del magistrato orobico…

È nuovamente nella bufera il Ministro nomen omen della Salute Roberto Speranza, e nuovamente per la vexata quaestio del report dell’Oms ritirato ventiquattr’ore dopo la pubblicazione. E mai come questa volta potrebbe valere il detto “chi è causa del suo mal pianga se stesso”. Almeno stando alle dichiarazioni rilasciate da Antonio Chiappani, Procuratore capo di Bergamo, che fanno presagire scenari piuttosto inquietanti […].

L’editoriale di stamattina.

Speranza ha mentito ai Pm? Quella frase sibillina del magistrato orobico…

Omicron, scienziati e realtà smontano ancora l’allarmismo sulla variante

La variante Omicron, proprio come il diavolo, potrebbe non essere poi così brutta come la si dipinge. Man mano che emergono i dati scientifici, infatti, la nuova mutazione del SARS-CoV-2 si sta rivelando meno temibile di quanto si paventasse. Con buona pace del solito allarme, anzi allarmismo politico-mediatico cui ben si addice, una volta di più, l’adagio “un bel tacer non fu mai scritto” […].

L’editoriale di stamani.

Omicron, scienziati e realtà smontano ancora l’allarmismo sulla variante

Vaccino Covid, l’Ema autorizza il siero Pfizer per i bambini tra 5 e 11 anni

Potrebbe arrivare alla fine del mese prossimo il vaccino Covid per i bambini. Dopo l’autorizzazione della European Medicines Agency, infatti, si attende solamente il via libera dell’Agenzia Italiana del Farmaco per poter avviare le somministrazioni. E, sul fronte della lotta al coronavirus, dal Giappone arriva una notizia che dà una nuova (e concreta) speranza al mondo intero […].

L’editoriale di oggi.

Vaccino Covid, l’Ema autorizza il siero Pfizer per i bambini tra 5 e 11 anni

Super Green pass, le misure anti-no vax: e il Parlamento darà l’esempio?

Via libera dal Consiglio dei Ministri al Super Green pass valido solamente per i vaccinati e i guariti dal SARS-CoV-2. Rispetto alle indiscrezioni, il nuovo Dl Covid, che contiene le regole relative al passaporto sanitario 2.0, non ha riservato grandi sorprese. L’impianto è stato infatti in larga parte confermato, se non addirittura irrigidito su alcuni aspetti specifici. Che ora ci aspettiamo vengano rispettati in primis da quanti hanno redatto il Decreto, e che non sempre, in questo periodo, sono stati irreprensibili […].

L’editoriale di stamattina.

Super Green pass, le misure anti-no vax: e il Parlamento darà l’esempio?

Covid, in arrivo il farmaco italiano che “sbarra la porta d’ingresso” al virus

La ricerca italiana fa registrare ancora un successo sul fronte della lotta al Covid. È stata infatti brevettata una nuova tecnologia capace di ostacolare l’entrata del virus nelle cellule umane e, dunque, la diffusione dell’infezione nell’organismo. Una tecnica che potrà costituire la base di un nuovo farmaco, efficace contro tutte le mutazioni e molto più sicuro dei preparati attualmente in circolazione […].

L’editoriale di oggi.

Covid, in arrivo il farmaco italiano che “sbarra la porta d’ingresso” al virus

Super Green pass, ecco l’ultimo pass(o) prima dell’obbligo vaccinale

Un Super Green pass con una serie di restrizioni valide solamente per i non vaccinati e solamente in zona arancione o rossa. È il piano a cui sta lavorando il Governo di fronte al peggioramento del quadro epidemiologico, che non si vorrebbe far pagare agli immunizzati. E, forse per la prima volta, l’eventualità di una profilassi obbligatoria non è più un tabù […].

L’editoriale di stamani.

Super Green pass, ecco l’ultimo pass(o) prima dell’obbligo vaccinale

Green pass solo per i vaccinati? Ribadiamo: allora meglio l’obbligo

L’ultima idea sul tavolo dell’esecutivo per combattere la risalita della curva epidemiologica è il Green pass solo per i vaccinati e i guariti dal SARS-CoV-2. Escludendo dunque l’eventualità di ricorrere al tampone per ricevere il certificato verde. Un’ipotesi che però lascia molto perplessi, sotto vari punti di vista […].

L’editoriale di stamani.

Green pass solo per i vaccinati? Ribadiamo: allora meglio l’obbligo

Terze dosi, no al booster da un immunizzato su 10: ecco perché

E, di colpo, per il Governo sulle terze dosi è scattato un campanello d’allarme: per ora piccolo, ma da non sottovalutare nella maniera più assoluta. Perché è indice di un disagio profondo che stavolta non riguarda i dubbiosi o i no vax, bensì gli immunizzati. E alla cui eziologia hanno contribuito anche le istituzioni, assieme ai loro manutengoli mediatici, incluse le cosiddette viro-star […].

L’editoriale di stamattina.

Terze dosi, no al booster da un immunizzato su 10: ecco perché

Stato di emergenza fino al 31 marzo, ecco perché sarebbe illegittimo

Negli ultimi giorni si sta facendo strada l’ipotesi di prolungare ulteriormente lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022. Un’ipotesi legata all’andamento della curva dei contagi, che da qualche tempo è tornata a salire. Oltre al quadro epidemiologico, però, bisogna tener conto anche di quello normativo: in base al quale, però, un atto simile sarebbe illegittimo […].

L’editoriale di stamani.

Stato di emergenza fino al 31 marzo, ecco perché sarebbe illegittimo

Terza dose per tutti, quale sarebbe la ratio scientifica dietro la misura?

E ora nelle pagine del nuovo settore giornalistico della cronaca clinica inizia a farsi largo l’eventualità di una terza dose per tutti. Ultimo fronte aperto nel corso della lotta al Covid-19, che però è anche un fronte interno tra esperti. I quali sono più divisi di quanto possa sembrare a prima vista – e non solo su questa tematica […].

L’editoriale di stamani.

Terza dose per tutti, quale sarebbe la ratio scientifica dietro la misura?