Il politically correct assalta i nani di Biancaneve: “Stereotipi denigratori”

La scure del politically correct torna ad abbattersi sulla Disney, stavolta a causa dell’annunciato remake in live action di “Biancaneve e i sette nani”. In particolare, nella bufera è finita la rappresentazione dei piccoli minatori, bollata come stereotipata e discriminatoria. Un assalto che però, in quest’occasione, rischia di trasformarsi in un clamoroso autogol […].

L’editoriale di stamani.

Il politically correct assalta i nani di Biancaneve: “Stereotipi denigratori”

Politically correct, Peter Dinklage contro la Disney per i nani di Biancaneve

Bamba della settimana, l’anti-premio di Feltri è da presa per il Colle

Con l’approssimarsi del weekend torna il “Bamba della settimana”, l’anti-premio che l’attuale direttore editoriale di Libero Vittorio Feltri assegnava al meglio del peggio del periodo. E, visto che siamo in periodo “presidenziale”, abbiamo selezionato tre casi che ruotano attorno alla corsa per la successione al Capo dello Stato Sergio Mattarella. Più un quarto classificato da tradizione come hors catégorie per non falsare la kafkiana “competizione” […].

L’editoriale di oggi.

Bamba della settimana, l’anti-premio di Feltri è da presa per il Colle

Bamba della settimana, il surreale anti-premio feltriano da presa per il Colle

Green pass, il “Mega” non avrà scadenza: e le Regioni invocano normalità

Il Governo ha deciso di rimuovere la deadline semestrale del Mega Green pass, quello per intenderci associato a guarigione o inoculazione della terza dose. E questa potrebbe non essere l’unica novità di rilievo in campo sanitario, alla luce dell’insistente pressing delle Regioni. Che continuano a chiedere la semplificazione delle regole anti-Covid, cominciando col mandare in soffitta l’avversatissimo criterio della divisione clinico-cromatica dell’Italia […].

L’editoriale di stamattina.

Green pass, il “Mega” non avrà scadenza: e le Regioni invocano normalità

Green pass, il Governo stabilisce che dopo il booster avrà durata illimitata

Bollette, l’allarme della CGIA mentre la realtà batte ancora le eco-balle

Sul caro bollette, e soprattutto sull’impegno di Palazzo Chigi è arrivato anche l’allarme dell’Associazione Artigiani e Piccole Imprese, meglio conosciuta col (vecchio) acronimo di CGIA. Che ha calcolato come le risorse stanziate dall’esecutivo non bastino minimamente a rimediare ai danni causati – lo ricordiamo – dall’euro-genuflessione ai deliri green. A cui se non altro la (vera) scienza ha imposto un’altra dura battuta d’arresto […].

L’editoriale di oggi.

Bollette, l’allarme della CGIA mentre la realtà batte ancora le eco-balle

Bollette, la CGIA lancia l’allarme: il Governo copre solo il 6% dei rincari

Omicron per l’Oms può far finire la pandemia: e il nostro Governo che fa?

La variante Omicron potrebbe davvero far segnare (e sognare) l’archiviazione del lungo biennio di crisi sanitaria nel Vecchio Continente. L’ipotesi, che non è certamente una novità, ha ora infatti ricevuto il bollino del braccio comunitario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Una presa di posizione senza dubbio autorevole, che porta a chiedersi una volta di più: e il nostro Governo che fa? […]

L’editoriale di stamani.

Omicron per l’Oms può far finire la pandemia: e il nostro Governo che fa?

Omicron può segnare la fine della pandemia per l’Oms, non per il Governo

Benedetto XVI, riparte la vergognosa macchina del fango sui pedofili preti

Chi ha paura di Papa Benedetto XVI? Viene da chiederselo, alla luce dell’ignobile attacco subito da Sua Santità sullo scandalo dei pedofili preti (e non “preti pedofili”: nomina sunt consequentia rerum). Un attacco basato su un report che muove a Joseph Ratzinger delle accuse pretestuose, vergognose e – soprattutto – già da tempo confutate […].

L’editoriale di stamani.

Benedetto XVI, riparte la vergognosa macchina del fango sui pedofili preti