29 giugno, così Roma celebra la solennità dei SS. Pietro e Paolo

Il 29 giugno si celebra la solennità dei SS. Pietro e Paolo. Le due Colonne della Chiesa Cattolica, che sono anche i Santi patroni della città di Roma. Che, come ogni anno, si veste a festa per la speciale occasione […].

L’editoriale di stamani.

29 giugno, così Roma celebra la solennità dei SS. Pietro e Paolo

https://www.quiitalia.eu/29-giugno-le-iniziative-della-capitale-per-celebrare-i-ss-pietro-e-paolo.html

Ucraina, così la “strategia” dell’Occidente rende la pace un miraggio

Qual è esattamente la strategia dell’Occidente per arrivare alla pace in Ucraina? Viene da chiederselo anche alla luce degli ultimi avvenimenti, che sembrano volti a inasprire, più che a stemperare le tensioni con la Russia. Spingendo, forse, il Presidente Vladimir Putin verso un pericoloso esaurimento nervoso, e sicuramente a tentare di ridisegnare l’intero quadro geopolitico internazionale vigente […].

L’editoriale di oggi.

Ucraina, così la “strategia” dell’Occidente rende la pace un miraggio

Ucraina, se l’Occidente, più che la pace, pare voler provocare la Russia…

Bamba della settimana, davvero “un bel tacer non fu mai scritto”!

Nuova edizione del “Bamba della settimana”, l’anti-premio ideato dall’attuale direttore editoriale di Libero Vittorio Feltri come ironico omaggio al meglio del peggio del recente passato. Per l’occasione sono stati selezionati tre casi all’insegna delle cadute – vere e di stile: con particolare riferimento al mondo della politica, ma non solo […].

L’editoriale di stamattina.

Bamba della settimana, davvero “un bel tacer non fu mai scritto”!

Bamba della settimana, l’anti-premio di Feltri tra cadute vere e di stile

Francia “ingovernabile”, Israele quasi? L’Europa prenda esempio dall’Italia

Dalla Francia a Israele, pare proprio che le democrazie europee (e più in generale occidentali) siano attraversate dall’equivalente politico di uno sciame sismico. Generato dalla sempre più spinta frammentazione dei quadri elettorali, a sua volta espressione di un disagio sempre più profondo da parte dei cittadini. Che ora magari spaventa il Vecchio Continente, ma per il Belpaese rappresenta una (avvilente) normalità […].

L’editoriale di oggi.

Francia “ingovernabile”, Israele quasi? L’Europa prenda esempio dall’Italia

Francia e Israele, l’Europa “a lezione di ingovernabilità” dall’Italia

Ucraina, l’invio di nuove armi a Kiev fa tremare (di nuovo) il Governo

Il Premier Mario Draghi renderà oggi a Palazzo Madama delle comunicazioni inerenti la guerra in Ucraina, incluso l’invio di nuovi rifornimenti bellici a Kiev. Un passaggio che vari commentatori considerano come un’ennesima prova di sopravvivenza, soprattutto alla luce delle tensioni inter- e intra-partitiche. Tuttavia, è improbabile che vi siano rischi concreti per la tenuta del Governo […].

L’editoriale di stamani.

Ucraina, l’invio di nuove armi a Kiev fa tremare (di nuovo) il Governo

Ucraina, il Premier Draghi in bilico sull’invio di nuove armi a Kiev?

Scienza, se in Francia farmaci e vaccini sono “amici per la pelle”…

La corsa della scienza nel contrasto alle malattie, per fortuna, non si ferma mai. L’ultima novità arriva dalla Francia, dove un’azienda di biotecnologie sta utilizzando pelle “di scarto” per facilitare la sperimentazione sui nuovi prodotti farmaceutici. Una sfida cruciale soprattutto in questo periodo storico segnato da pandemie e crisi sanitarie […].

L’editoriale di oggi.

Scienza, se in Francia farmaci e vaccini sono “amici per la pelle”…

Scienza, in Francia si ricicla pelle “di scarto” per testare farmaci e vaccini

Mascherine, lasciate ogni Speranza voi che entrate nei mezzi pubblici

Il Consiglio dei Ministri ha deciso che bisognerà continuare a indossare le mascherine su treni e mezzi di trasporto fino al prossimo 30 settembre. Senza grosse sorprese, dunque, ancora una volta ha prevalso la linea del Dicastero della Salute. Una linea puramente allarmista, perché non è suffragata dai dati scientifici ….

L’editoriale di oggi.

Mascherine, lasciate ogni Speranza voi che entrate nei mezzi pubblici

Mascherine, vince ancora la linea allarmista e anti-scientifica di Speranza

Benedetto XVI e la sede impedita: una replica a Mons. Schneider

Ci è voluto parecchio, ma finalmente il caso relativo alle non-dimissioni di Benedetto XVI ha iniziato ad allargarsi a macchia d’olio, giungendo a interessare anche alti prelati. L’ultimo in ordine di tempo è stato il Vescovo ausiliare di Astana, Monsignor Athanasius Schneider. Che però, nel criticarla, non è entrato realmente nel merito della Magna Quaestio […].

L’editoriale di stamattina.

Benedetto XVI e la sede impedita: una replica a Mons. Schneider

Benedetto XVI, una risposta ai rilievi di Monsignor Athanasius Schneider

Mascherine, via l’obbligo al chiuso? Occhio, ché chi di Speranza vive…

A partire da metà mese dovrebbe esserci un’ulteriore allentamento delle restrizioni anti-Covid, soprattutto a livello dell’obbligo di mascherine al chiuso. Dovrebbe, appunto, perché gli “accertamenti” del Ministero della Salute sono ancora in corso. E il ritorno in auge dell’allarmismo mediatico non fa certo dormire sonni tranquilli […].

L’editoriale di stamani.

Mascherine, via l’obbligo al chiuso? Occhio, ché chi di Speranza vive…

Mascherine al chiuso via dal 15 giugno? Forse, ma chi di Speranza vive…