Juventus, azzerato il Cda: ecco quali sono le implicazioni

Il Consiglio d’Amministrazione della Juventus, cominciando dal Presidente Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedvěd e l’AD Maurizio Arrivabene, si è dimesso in blocco. Un terremoto originato dall’arcinota inchiesta della Procura di Torino per falso in bilanciofalse comunicazioni rivolte al mercato. E che sta già producendo delle pesanti scosse di assestamento […].

L’editoriale di oggi.

Qatar 2022, Infantino si unisce alla fiera dell’ipocrisia

Quando la politica si immischia nello sport non succede mai niente di buono, e i Mondiali di Qatar 2022 non fanno eccezione. Con una doppia aggravante, per l’occasione: un’ingerenza politically correct e la “firma” di un alto papavero quale Gianni Infantino, il numero uno del calcio internazionale. Che però, nei fatti, è stato clamorosamente smentito dalla stessa organizzazione che presiede […].

L’editoriale di stamani.

Mondiali, l’ipocrisia dei (finti) boicottaggi del Qatar…

Domenica 20 novembre prenderanno ufficialmente il via i Mondiali di calcio, che per questo2022 sono stati assegnati al Qatar. Un’edizione contrassegnata, fin dalla designazione del Paese ospitante nel 2010, da forti polemiche (soprattutto) extra-calcistiche, che ora in Europa si stanno sviluppando in varie forme di protesta. Che però sembrano servire più che altro a lavare le coscienze dei loro promotori […].

L’editoriale di oggi.

Conference League, trionfo Roma: a Tirana sconfitto il Feyenoord 1-0

La Roma si è aggiudicata la prima edizione della Conference League, sconfiggendo per 1-0 gli olandesi del Feyenoord nella finalissima di Tirana. La Maggica ha così spezzato un digiuno lunghissimo non solo per il club stesso (soprattutto in campo internazionale), ma per l’intero movimento calcistico italiano. Il quale, come nella circostanza precedente, è ancora una volta ai piedi (è il caso di dirlo) dell’allenatore portoghese José Mourinho […].

L’editoriale di oggi.

Bamba della settimana, l’anti-premio di Feltri stavolta è alla frutta

Torna ancora il “Bamba della settimana”, l’ironico omaggio al meglio del peggio del periodo ideato dall’attuale direttore editoriale di Libero Vittorio Feltri. Il quale tipicamente assegnava il surreale anti-premio in ambito sportivo. Il che significa che l’edizione odierna cade proprio a fagiolo […].

L’editoriale di stamani.

Bamba della settimana, l’anti-premio di Feltri stavolta è alla frutta

Bamba della settimana, l’Italia alla frutta, gaffe politiche e politically correct

Russia, se in Occidente è partita una dostoevskiana gara delle “sparate”…

Test per l’esame di giornalismo sulla gara di “sparate” contro la Russia partita ormai in Occidente. Il candidato consideri che, in seguito alla guerra in Ucraina:

a) Enrico Letta, segretario del Pd, ha organizzato un sit-in vicino all’ambasciata russa di Roma […].

L’editoriale di stamattina.

Russia, se in Occidente è partita una dostoevskiana gara delle “sparate”…

Russia, dagli spari nella guerra in Ucraina alle “sparate” dell’Occidente

Guerra in Ucraina, con queste “sanzioni” Putin può dormire sonni tranquilli

Illudersi di bloccare la guerra in Ucraina con le attuali “sanzioni” è come pretendere di pescare un’acciuga con una rete dalle maglie chilometriche. Alcune delle misure imposte dall’Occidente, infatti, malgrado l’infatuazione dei media mainstream saranno semplicemente inefficaci. Mentre le altre o sono ipocritamente dittatoriali, o sono ridicole ai limiti del parossismo […].

L’editoriale di stamani.

Guerra in Ucraina, con queste “sanzioni” Putin può dormire sonni tranquilli

https://www.quiitalia.eu/guerra-in-ucraina-confidare-in-queste-sanzioni-e-pura-illusione.html

De Zerbi, italiano d’Ucraina, racconta l’angoscia dello scoppio della guerra

L’angoscia per lo scoppio della guerra in Ucraina è palpabile nelle parole di chi si trova in loco, come Roberto De Zerbi. L’allenatore bresciano del team locale dello Shakhtar Donetsk era rientrato domenica scorsa nel Paese ex sovietico dopo un lungo ritiro in Turchia. E ora non può più lasciare l’albergo di Kiev dove si trova insieme al suo staff composto da otto connazionali […].

L’editoriale di oggi.

De Zerbi, italiano d’Ucraina, racconta l’angoscia dello scoppio della guerra

De Zerbi racconta la guerra in Ucraina: “Siamo stati svegliati dalle bombe”

Crisi ucraina, Putin alla ribalta tra l’ironia sugli Usa e la fine dei Giochi

Test per l’esame di giornalismo sulla crisi ucraina e il possibile scoppio di un conflitto armato ai confini orientali dell’Europa. Il candidato consideri che:

a) Già la scorsa settimana Dmitrij Peskov, portavoce del Cremlino, riferiva che il Presidente russo Vladimir Putin ironizzava sugli allarmi degli Usa. «Ci chiede di controllare se hanno pubblicato l’ora esatta in cui comincerà la guerra» ha rivelato, citato dall’ANSA. D’altronde, se si parla di “ora X” ci si può pure riferire all’incognita […].

L’editoriale di oggi.

Crisi ucraina, Putin alla ribalta tra l’ironia sugli Usa e la fine dei Giochi

Crisi ucraina, l’ora X russo-americana e la fine dei Giochi