Omicron per l’Oms può far finire la pandemia: e il nostro Governo che fa?

La variante Omicron potrebbe davvero far segnare (e sognare) l’archiviazione del lungo biennio di crisi sanitaria nel Vecchio Continente. L’ipotesi, che non è certamente una novità, ha ora infatti ricevuto il bollino del braccio comunitario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Una presa di posizione senza dubbio autorevole, che porta a chiedersi una volta di più: e il nostro Governo che fa? […]

L’editoriale di stamani.

Omicron per l’Oms può far finire la pandemia: e il nostro Governo che fa?

Omicron può segnare la fine della pandemia per l’Oms, non per il Governo

Covid, mezza Europa allenta le restrizioni: perché l’Italia fa il contrario?

È appena entrata in vigore la seconda tranche delle nuove restrizioni previste dal Dl Covid del 7 gennaio 2022. Quello che, per intenderci, ha introdotto l’obbligo vaccinale e di certificato verde rafforzato sul lavoro per gli over 50. E che sta rendendo l’Italia una sorta di unicum in Europa, dove molti Stati le limitazioni le hanno allentate (o si apprestano ad allentarle) […].

L’editoriale di oggi.

Covid, mezza Europa allenta le restrizioni: perché l’Italia fa il contrario?

Speranza ha mentito ai Pm? Quella frase sibillina del magistrato orobico…

È nuovamente nella bufera il Ministro nomen omen della Salute Roberto Speranza, e nuovamente per la vexata quaestio del report dell’Oms ritirato ventiquattr’ore dopo la pubblicazione. E mai come questa volta potrebbe valere il detto “chi è causa del suo mal pianga se stesso”. Almeno stando alle dichiarazioni rilasciate da Antonio Chiappani, Procuratore capo di Bergamo, che fanno presagire scenari piuttosto inquietanti […].

L’editoriale di stamattina.

Speranza ha mentito ai Pm? Quella frase sibillina del magistrato orobico…

Terze dosi, no al booster da un immunizzato su 10: ecco perché

E, di colpo, per il Governo sulle terze dosi è scattato un campanello d’allarme: per ora piccolo, ma da non sottovalutare nella maniera più assoluta. Perché è indice di un disagio profondo che stavolta non riguarda i dubbiosi o i no vax, bensì gli immunizzati. E alla cui eziologia hanno contribuito anche le istituzioni, assieme ai loro manutengoli mediatici, incluse le cosiddette viro-star […].

L’editoriale di stamattina.

Terze dosi, no al booster da un immunizzato su 10: ecco perché

Terza dose per tutti, quale sarebbe la ratio scientifica dietro la misura?

E ora nelle pagine del nuovo settore giornalistico della cronaca clinica inizia a farsi largo l’eventualità di una terza dose per tutti. Ultimo fronte aperto nel corso della lotta al Covid-19, che però è anche un fronte interno tra esperti. I quali sono più divisi di quanto possa sembrare a prima vista – e non solo su questa tematica […].

L’editoriale di stamani.

Terza dose per tutti, quale sarebbe la ratio scientifica dietro la misura?

Allarmismo da Covid, se la gente inizia a essere stanca dei media…

A quasi due anni di distanza dallo scoppio della pandemia, pare proprio che l’allarmismo da Covid abbia fatto il suo tempo. Questo, almeno, racconta la crescente insofferenza del pubblico verso la narrazione mediatica unica sul coronavirus. Una narrazione spesso sensazionalistica in negativo, quando l’esasperazione diffusa dovrebbe suggerire tutt’altro tipo di informazione […].

L’editoriale di oggi.

Allarmismo da Covid, se la gente inizia a essere stanca dei media…

Wuhan, nel 2018 piano per rilasciare coronavirus potenziati nei pipistrelli

Gli esperti dell’Istituto di Virologia di Wuhan progettarono di infettare popolazioni di pipistrelli con dei coronavirus potenziati ben 21 mesi prima dello scoppio dell’attuale pandemia. È quanto trapela da alcune carte riservate diffuse dalla stampa britannica. Che conferma una volta di più l’esistenza di pesanti ombre (cinesi) attorno all’origine del Covid-19 […].

L’editoriale di oggi.

Wuhan, nel 2018 piano per rilasciare coronavirus potenziati nei pipistrelli

Bimbi e Covid-19, se la scuola esalta tutti i paradossi del vaccino…

È sull’insolito binomio formato da bimbi e Covid-19 che si sta scatenando la battaglia finale. Una battaglia che vede gli stessi esperti dicotomicamente schierati tra quanti sono favorevoli a inoculare i giovani e quanti lo ritengono addirittura controproducente. Esaltando così tutte le contraddizioni insite nella comunicazione sul vaccino contro il SARS-CoV-2 […].

L’editoriale di stamattina.

Bimbi e Covid-19, se la scuola esalta tutti i paradossi del vaccino…

Il Premier Draghi annuncia l’obbligo vaccinale: con nove mesi di ritardo

Il Premier Draghi ha laconicamente affermato che l’obbligo vaccinale, proprio come la terza dose di siero, è ben più di una semplice ipotesi. Un programma che, anche prescindendo da considerazioni di altro tipo, suona come minimo tardivo, visti i numeri più che incoraggianti della campagna di vaccinazione. D’altronde, quanto a tempistiche, diciamo, approssimative l’ex numero uno della Bce è decisamente in buona compagnia […].

L’editoriale di stamani.

Il Premier Draghi annuncia l’obbligo vaccinale: con nove mesi di ritardo

Green pass a 12 mesi, GIMBE: “È una decisione politica, non scientifica”

Il Comitato tecnico scientifico ha avallato la proroga del Green pass a 12 mesi (dagli attuali 9) per i vaccinati. Un giudizio piuttosto controverso, visto che la letteratura scientifica sembra andare invece in senso contrario. Come non ha mancato di segnalare, con accenti vagamente polemici, anche l’ultimo report della Fondazione GIMBE […].

L’editoriale di oggi.

Green pass a 12 mesi, GIMBE: “È una decisione politica, non scientifica”