Attentato a Cannes, anche stavolta si trattava di uno squilibrato?

Ancora una volta la Francia – ma il discorso si può estendere all’intero Occidente – è stata insanguinata da un attentato, a Cannes stavolta. Un attentato di cui sono stati subito resi noti contorni e particolari. Il che rappresenta paradossalmente una rarità, perché di solito i media mainstream fanno del loro meglio per occultarli […].

L’editoriale di stamani.

Attentato a Cannes, anche stavolta si trattava di uno squilibrato?

11/9, vent’anni dopo: dalla rabbia e l’orgoglio alla lezione del Gattopardo

11/9, vent’anni dopo. A volte sembra sia passato un secolo, a volte solo pochi giorni dal mattino che ha segnato il primo spartiacque del nuovo millennio. Un anniversario che stavolta si carica, se possibile, di un significato ancora maggiore alla luce della più stretta attualità. Che, oltre che sui nuovi-vecchi barbari estremisti, dice molto anche sull’Occidente […].

L’editoriale di oggi.

11/9, vent’anni dopo: dalla rabbia e l’orgoglio alla lezione del Gattopardo

Sofagate, il caso Erdoğan-von der Leyen e il virus della cecità valoriale

È diventato rapidamente un caso internazionale quello del cosiddetto sofagate. Ovvero lo sgarbo istituzionale perpetrato da Recep Tayyip Erdoğan, Presidente della Turchia, ai danni di Ursula von der Leyen, numero uno della Commissione europea. Un incidente diplomatico che però, a ben vedere, più che sul Paese mediorientale dice moltissimo sull’Occidente, e soprattutto sul virus della cecità valoriale che l’ha colpito da tempo […].

L’editoriale di stamattina.

https://www.romait.it/sofagate-il-caso-erdogan-von-der-leyen-e-il-virus-della-cecita-valoriale.html

https://www.quiitalia.eu/sofagate-lo-sgarbo-di-erdogan-e-il-nichilismo-valoriale-delloccidente.html

La pandemia e gli insabbiamenti: l’inchiesta shock del NYT su Cina e Oms

La pandemia da Covid-19 e la Cina tornano a far discutere, anche se non nel modo in cui dovrebbero. Una recente inchiesta ha infatti evidenziato una serie di torbidi legami tra il Paese del Dragone e l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ma il Giornale Unico preferisce concentrare le proprie attenzioni su alcune dichiarazioni – controverse ma legittime – di padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria […].

L’editoriale di stamani.

https://www.romait.it/la-pandemia-e-gli-insabbiamenti-linchiesta-shock-del-nyt-su-cina-e-oms.html

https://www.quiitalia.eu/la-pandemia-progetto-satanico-radio-maria-e-il-lockdown-del-pensiero.html

Attentati a Vienna, quelle dei leader mondiali sono lacrime di coccodrillo

È di quattro morti e diciassette feriti, di cui sei gravi, il primo bilancio dei tre contemporanei attentati a Vienna di lunedì sera. Appena quattro giorni dopo i vili assalti di Nizza, un nuovo attacco ha insanguinato il cuore dell’Europa. Il Vecchio Continente, però, non è esente da responsabilità. E non solo per le folli politiche di accoglienza indiscriminata, ma anche – se non soprattutto – per un’assurda Weltanschauung che ha come unico orizzonte l’autodistruzione […].

L’editoriale di stamattina.

https://www.romait.it/attentati-a-vienna-quelle-dei-leader-mondiali-sono-lacrime-di-coccodrillo.html

https://www.quiitalia.eu/attentati-a-vienna-lipocrita-cordoglio-dei-megafoni-del-politically-correct.html

Politically correct, il cancro dell’Europa che boicotta “la pace di Trump”

Quello del politically correct è un cancro ormai sempre più diffuso in Europa e in generale in Occidente. Lo ha dimostrato incontrovertibilmente quanto è accaduto alla Casa Bianca in occasione della firma degli Accordi di Abramo. Il trattato di pace tra Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein. È stata una giornata storica: peccato che la Ue se la sia persa in ossequio alle ideologie mainstream […].

L’editoriale di stamattina.

https://www.romait.it/politically-correct-il-cancro-delleuropa-che-boicotta-la-pace-di-trump.html

https://www.quiitalia.eu/politically-correct-la-ue-prona-allideologia-diserta-gli-accordi-di-abramo.html

Autocensura, di troppa negazione di sé morirà l’Occidente

Se già la censura non è esattamente qualcosa di positivo, l’autocensura è peggio, perché è anche stupida. A maggior ragione quando è un’intera civiltà a rinnegare se stessa in nome di un qualche vaneggiamento collettivo. Di troppa negazione di sé, infatti, si muore. E, continuando di questo sciagurato passo, rischia seriamente di essere questo il destino dell’Occidente […].

L’editoriale di stamattina.

Autocensura, di troppa negazione di sé morirà l’Occidente

Autocensura, l’Occidente che rinnega se stesso viaggia verso l’estinzione

Il terrorismo islamico si riaffaccia : è ora che l’Occidente ritrovi l’orgoglio delle proprie radici

Ogni tanto il fondamentalismo islamico torna ad affacciarsi nelle pagine della cronaca. Con una voce, in realtà, sempre più flebile – almeno in Italia, dove per fortuna non è mai stata esattamente stentorea. Un po’ come se i jihadisti avvertissero l’esigenza di ricordare al mondo la propria esistenza. Una galassia quiescente ma che, alla stregua di un vulcano, potrebbe prima o poi tornare ad eruttare […].

L’editoriale di oggi.

https://www.ilquotidianodellazio.it/m/articoli/35103/il-terrorismo-islamico-si-riaffaccia-l-occidente-ritrovi-le-proprie-radici

https://www.quiitalia.eu/il-terrorismo-islamico-si-riaffaccia-e-ora-che-loccidente-ritrovi-lorgoglio-delle-proprie-radici.html