La propaganda ha le gambe corte (anche quando è “buona”)

La propaganda, a quanto pare, ha le gambe corte anche quando è “buona”. Questo, se non altro, è quanto sembra suggerire l’attualità, con due vicende tra loro diversissime ma con un comune denominatore. Entrambe, infatti, in qualche modo chiamano in causa la Russia “cattiva”: che però, al dunque, almeno in queste circostanze non è poi così brutta come la si dipinge […].

L’editoriale di stamani.

Ucraina, l’informazione asimmetrica e il manicheismo bellico

Parafrasando George Orwell, si potrebbe dire che nella guerra in Ucraina alcuni attacchi sono più (o meno) uguali degli altri. Almeno nella narrazione dei mezzi di comunicazione di massa, da sempre megafoni di un “manicheismo bellico” che separa nettamente il Bene dal Male. Due pesi e due misure che, tuttavia, gli avvenimenti più recenti mettono fortemente in discussione […].

L’editoriale di oggi.

Terze dosi, no al booster da un immunizzato su 10: ecco perché

E, di colpo, per il Governo sulle terze dosi è scattato un campanello d’allarme: per ora piccolo, ma da non sottovalutare nella maniera più assoluta. Perché è indice di un disagio profondo che stavolta non riguarda i dubbiosi o i no vax, bensì gli immunizzati. E alla cui eziologia hanno contribuito anche le istituzioni, assieme ai loro manutengoli mediatici, incluse le cosiddette viro-star […].

L’editoriale di stamattina.

Terze dosi, no al booster da un immunizzato su 10: ecco perché

America 2020, il caso alla Corte Suprema nel silenzio dei media

Houston, abbiamo un problema, come dimostra – una volta di più – il caso America 2020. Vale a dire le Presidenziali che i media mainstream hanno già archiviato assegnando la vittoria al candidato democratico Joe Biden. E ignorando totalmente le accuse di brogli elettorali lanciate dal Presidente uscente Donald Trump […].

L’editoriale di stamattina.

https://www.romait.it/america-2020-il-caso-alla-corte-suprema-nel-silenzio-dei-media.html

https://www.quiitalia.eu/america-2020-il-ricorso-del-texas-alla-corte-suprema-censurato-dai-media.html

Recovery a fondo, c.v.d.: il veto di Ungheria e Polonia fa saltare l’intesa

Da Recovery Fund a Recovery a fondo è stato un attimo. Com’era infatti ampiamente prevedibile, la richiesta di votare per intero il pacchetto tripartito del Quadro Finanziario Pluriennale ha terremotato l’intesa faticosamente raggiunta qualche giorno fa. E, di riflesso, anche la Manovra italiana per il 2021, nella quale il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri pregustava da tempo l’inserimento dell’acconto sui finanziamenti europei […].

L’editoriale di oggi.

https://www.romait.it/recovery-a-fondo-c-v-d-il-veto-di-ungheria-e-polonia-fa-saltare-lintesa.html

https://www.quiitalia.eu/recovery-a-fondo-sullo-stato-di-diritto-crolla-il-castello-di-carte-delleuropa.html

Presidenziali Usa, e se anche stavolta la realtà smentisse le narrazioni?

A pochi giorni dalle Presidenziali Usa, previste per martedì 3 novembre, si ha una strana sensazione di déjà-vu. A partire dall’esito plebiscitario preconizzato dai sondaggi e propagandato dai media. Per i quali, proprio come quattro anni fa, potrebbe finire con un salutare bagno di realtà […].

L’editoriale di oggi.

https://www.romait.it/presidenziali-usa-e-se-anche-stavolta-la-realta-smentisse-le-narrazioni.html

https://www.quiitalia.eu/presidenziali-usa-se-spunta-una-strana-sensazione-di-deja-vu.html