Esperti o “fanfaroni”? Covid e guerra ne hanno colti parecchi in fallo…

Lo scoppio della pandemia da Covid-19 e quello successivo della guerra in Ucraina hanno visto un proliferare di esperti nei rispettivi e appositi settori. O sedicenti tali, visto che molti hanno azzardato previsioni sanitarie o belliche rivelatesi poi completamente errate. Il che li fa assomigliare piuttosto a dei milites gloriosi (cioè “soldati fanfaroni”) di plautiana memoria […].

L’editoriale di stamattina.

Esperti o “fanfaroni”? Covid e guerra ne hanno colti parecchi in fallo…

Esperti e fact checkers non passano la doppia prova pandemia-guerra

Lo stato di emergenza è morto: lunga vita allo stato di emergenza!

E dunque da oggi, 1° aprile, non è più in vigore lo stato di emergenza pandemico (con tutte le conseguenze del caso sulla crisi sanitaria). Tuttavia, dal momento che permane quello “umanitario”, il ritorno alla normalità resta ancora ben lontano dai nostri orizzonti. Salvo che non si voglia considerare come “nuova consuetudine” proprio questa persistente anomalia […].

L’editoriale di oggi.

Lo stato di emergenza è morto: lunga vita allo stato di emergenza!

Dallo stato di emergenza pandemico a quello umanitario: cos’è cambiato?

Covid, ecco il cronoprogramma per uscire finalmente dall’emergenza

È stato approvato in Consiglio dei Ministri il cronoprogramma per uscire (finalmente) dall’emergenza Covid. L’allentamento delle limitazioni avverrà in due fasi, che si susseguiranno a distanza di un mese. Di seguito tutte le novità sulle misure di contrasto alla pandemia da coronavirus […].

L’editoriale di oggi.

Covid, ecco il cronoprogramma per uscire finalmente dall’emergenza

https://www.quiitalia.eu/covid-draghi-e-speranza-confermano-il-piano-per-luscita-dallemergenza.html

Il Covid è sparito (almeno da giornali e tv), perché le restrizioni no?

E il Covid che fine ha fatto? Può essere una curiosità legittima in un periodo in cui i media mainstream sono in tutt’altre faccende affaccendati. Però, a quanto pare, il virus è ancora vivo e lotta con noi. O almeno questa è l’impressione che si ricava dal confronto tra la situazione politico-sanitaria dell’Italia e quella di buona parte del resto d’Europa […].

L’editoriale di stamani.

Il Covid è sparito (almeno da giornali e tv), perché le restrizioni no?

Il Covid sta sparendo, ma l’Italia rimane ostaggio del Ministro Speranza

Giustizia, la legge è uguale per tutti? La lezione di tre casi di attualità

I tradizionali simboli della giustizia, com’è noto, sono la bilancia e la spada. E non a caso, perché i due strumenti indicano che la legge è uguale per tutti, anche se può essere dura. Come in parecchi dovrebbero ricordare, magari imparando da tre episodi (tra loro diversissimi) avvenuti proprio negli ultimi giorni […].

L’editoriale di stamattina.

Giustizia, la legge è uguale per tutti? La lezione di tre casi di attualità

Giustizia, dai casi Ong, Renzi e Djokovic una lezione “anti-orwelliana”

Stato di emergenza agli sgoccioli: ecco cosa cambierà dopo il 31 marzo

Pare proprio che, a distanza di oltre due anni, lo stato di emergenza sia ormai agli sgoccioli. Il Governo, infatti, non sembra intenzionato a prorogarlo ulteriormente oltre l’attuale deadline del 31 marzo. Una decisione che, se confermata, permetterà finalmente di tornare a respirare un po’ di normalità pre-pandemica […].

L’editoriale di stamani.

Stato di emergenza agli sgoccioli: ecco cosa cambierà dopo il 31 marzo

https://www.quiitalia.eu/stato-di-emergenza-fino-al-31-marzo-ecco-cosa-accadra-dopo.html

Green pass, il “Mega” non avrà scadenza: e le Regioni invocano normalità

Il Governo ha deciso di rimuovere la deadline semestrale del Mega Green pass, quello per intenderci associato a guarigione o inoculazione della terza dose. E questa potrebbe non essere l’unica novità di rilievo in campo sanitario, alla luce dell’insistente pressing delle Regioni. Che continuano a chiedere la semplificazione delle regole anti-Covid, cominciando col mandare in soffitta l’avversatissimo criterio della divisione clinico-cromatica dell’Italia […].

L’editoriale di stamattina.

Green pass, il “Mega” non avrà scadenza: e le Regioni invocano normalità

Green pass, il Governo stabilisce che dopo il booster avrà durata illimitata

Covid, mezza Europa allenta le restrizioni: perché l’Italia fa il contrario?

È appena entrata in vigore la seconda tranche delle nuove restrizioni previste dal Dl Covid del 7 gennaio 2022. Quello che, per intenderci, ha introdotto l’obbligo vaccinale e di certificato verde rafforzato sul lavoro per gli over 50. E che sta rendendo l’Italia una sorta di unicum in Europa, dove molti Stati le limitazioni le hanno allentate (o si apprestano ad allentarle) […].

L’editoriale di oggi.

Covid, mezza Europa allenta le restrizioni: perché l’Italia fa il contrario?

Green pass, il Governo allenta la morsa, le Regioni vogliono di più

Il Governo si appresta a varare il nuovo Dpcm con la lista dei negozi in cui si potrà accedere senza (Super) Green pass. Un elenco limitato, eppure più ampio rispetto a quello inizialmente stilato dall’esecutivo del Premier Mario Draghi. Su cui intanto continua il pressing degli enti locali, decisi a mandare definitivamente in soffitta il criterio della divisione clinico-cromatica dell’Italia […].

L’editoriale di oggi.

Green pass, il Governo allenta la morsa, le Regioni vogliono di più

Vaccino, l’obbligo è inutile con le esenzioni e senza sanzioni (adeguate)

Mentre in Italia tiene banco l’introduzione del vaccino obbligatorio per gli over 50, a livello internazionale continua a impazzare il caso Djokovic. Due vicende con vari punti in comune, a cominciare naturalmente proprio dalla coercizione. E che sono piuttosto emblematiche di cosa può accadere quando una prescrizione contempla degli esoneri, o anche sanzioni poco efficaci […].

L’editoriale di stamani.

Vaccino, l’obbligo è inutile con le esenzioni e senza sanzioni (adeguate)