Mascherine, lasciate ogni Speranza voi che entrate nei mezzi pubblici

Il Consiglio dei Ministri ha deciso che bisognerà continuare a indossare le mascherine su treni e mezzi di trasporto fino al prossimo 30 settembre. Senza grosse sorprese, dunque, ancora una volta ha prevalso la linea del Dicastero della Salute. Una linea puramente allarmista, perché non è suffragata dai dati scientifici ….

L’editoriale di oggi.

Mascherine, lasciate ogni Speranza voi che entrate nei mezzi pubblici

Mascherine, vince ancora la linea allarmista e anti-scientifica di Speranza

Lo stato di emergenza è morto: lunga vita allo stato di emergenza!

E dunque da oggi, 1° aprile, non è più in vigore lo stato di emergenza pandemico (con tutte le conseguenze del caso sulla crisi sanitaria). Tuttavia, dal momento che permane quello “umanitario”, il ritorno alla normalità resta ancora ben lontano dai nostri orizzonti. Salvo che non si voglia considerare come “nuova consuetudine” proprio questa persistente anomalia […].

L’editoriale di oggi.

Lo stato di emergenza è morto: lunga vita allo stato di emergenza!

Dallo stato di emergenza pandemico a quello umanitario: cos’è cambiato?

Covid, ecco il cronoprogramma per uscire finalmente dall’emergenza

È stato approvato in Consiglio dei Ministri il cronoprogramma per uscire (finalmente) dall’emergenza Covid. L’allentamento delle limitazioni avverrà in due fasi, che si susseguiranno a distanza di un mese. Di seguito tutte le novità sulle misure di contrasto alla pandemia da coronavirus […].

L’editoriale di oggi.

Covid, ecco il cronoprogramma per uscire finalmente dall’emergenza

https://www.quiitalia.eu/covid-draghi-e-speranza-confermano-il-piano-per-luscita-dallemergenza.html

Il Covid è sparito (almeno da giornali e tv), perché le restrizioni no?

E il Covid che fine ha fatto? Può essere una curiosità legittima in un periodo in cui i media mainstream sono in tutt’altre faccende affaccendati. Però, a quanto pare, il virus è ancora vivo e lotta con noi. O almeno questa è l’impressione che si ricava dal confronto tra la situazione politico-sanitaria dell’Italia e quella di buona parte del resto d’Europa […].

L’editoriale di stamani.

Il Covid è sparito (almeno da giornali e tv), perché le restrizioni no?

Il Covid sta sparendo, ma l’Italia rimane ostaggio del Ministro Speranza

Stato di emergenza agli sgoccioli: ecco cosa cambierà dopo il 31 marzo

Pare proprio che, a distanza di oltre due anni, lo stato di emergenza sia ormai agli sgoccioli. Il Governo, infatti, non sembra intenzionato a prorogarlo ulteriormente oltre l’attuale deadline del 31 marzo. Una decisione che, se confermata, permetterà finalmente di tornare a respirare un po’ di normalità pre-pandemica […].

L’editoriale di stamani.

Stato di emergenza agli sgoccioli: ecco cosa cambierà dopo il 31 marzo

https://www.quiitalia.eu/stato-di-emergenza-fino-al-31-marzo-ecco-cosa-accadra-dopo.html

Mascherine all’aperto, per Sileri e Costa l’obbligo ha i giorni contati

Potrebbe essere imminente l’abbandono dell’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Questa, almeno, è la previsione di due importanti esponenti del Dicastero di Lungotevere Ripa. Secondo cui tra pochi giorni l’esecratissima restrizione decadrà sicuramente in zona bianca, e quasi certamente anche in fascia gialla e arancione […].

L’editoriale di oggi.

Mascherine all’aperto, per Sileri e Costa l’obbligo ha i giorni contati

https://www.quiitalia.eu/mascherine-allaperto-dall11-febbraio-lobbligo-sara-revocato-in-tutta-italia.html

Omicron per l’Oms può far finire la pandemia: e il nostro Governo che fa?

La variante Omicron potrebbe davvero far segnare (e sognare) l’archiviazione del lungo biennio di crisi sanitaria nel Vecchio Continente. L’ipotesi, che non è certamente una novità, ha ora infatti ricevuto il bollino del braccio comunitario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Una presa di posizione senza dubbio autorevole, che porta a chiedersi una volta di più: e il nostro Governo che fa? […]

L’editoriale di stamani.

Omicron per l’Oms può far finire la pandemia: e il nostro Governo che fa?

Omicron può segnare la fine della pandemia per l’Oms, non per il Governo

Scuola, guerra presidi-virostar sulle vacanze: e Draghi asfalta i chiusuristi

Il mondo della scuola va alla guerra sulle vacanze di Natale. Una guerra in realtà di reazione, essendo stata innescata dalle dichiarazioni di alcuni eminenti scienziati. Ma la si potrebbe anche considerare un blitzkrieg, visto che è bastato l’intervento del Premier Mario Draghi per spegnere sul nascere qualsiasi velleità chiusurista […].

L’editoriale di stamattina.

Scuola, guerra presidi-virostar sulle vacanze: e Draghi asfalta i chiusuristi

Stato di emergenza, Draghi (finalmente) dice basta alle proroghe?

È possibile che si vada, finalmente, verso la fine dello stato di emergenza. Pare infatti che il Premier Mario Draghi non sia intenzionato a prorogarlo ulteriormente dopo la scadenza prevista per il 31 dicembre prossimo. La scelta, comunque, dovrebbe dipendere soprattutto dall’andamento del quadro epidemiologico: che ormai è notoriamente divenuto prioritario anche rispetto alla normativa vigente […].

L’editoriale di stamani.

Stato di emergenza, Draghi (finalmente) dice basta alle proroghe?

Stato di emergenza fino al 31 marzo, ecco perché sarebbe illegittimo

Negli ultimi giorni si sta facendo strada l’ipotesi di prolungare ulteriormente lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022. Un’ipotesi legata all’andamento della curva dei contagi, che da qualche tempo è tornata a salire. Oltre al quadro epidemiologico, però, bisogna tener conto anche di quello normativo: in base al quale, però, un atto simile sarebbe illegittimo […].

L’editoriale di stamani.

Stato di emergenza fino al 31 marzo, ecco perché sarebbe illegittimo