Lasciate riposare in pace Mario Cerciello Rega!

Partiamo da un presupposto: la foto che ritrae Christian Gabriel Natale Hjort nella caserma romana di via In Selci, bendato, con le mani legate dietro la schiena e a capo chino, è semplicemente indegna. Non può essere una giustificazione il fatto che il 18enne americano sia accusato di concorso in omicidio per il brutale assassinio del Vice Brigadiere Mario Cerciello Rega, di cui il suo sodale Lee Elder Finnegan ha confessato di essere l’esecutore materiale. Avere a che fare con delle bestie non è un buon motivo per abbassarsi al loro livello […].

L’editoriale di oggi.

https://www.ilquotidianodellazio.it/m/articoli/34775/anche-le-polemiche-sulla-foto-di-hjort-bendato-offendono-la-memoria-di-cerciello?

Omicidio carabiniere: Lasciate riposare in pace Mario Cerciello Rega

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...